Bologna abbraccia Borgo Panigale, ecco come prenotarsi per la cena di strada del 21 settembre

5 Settembre 2018

Proseguono i preparativi per la cena di strada con cui Bologna abbraccerà Borgo Panigale e la comunità colpita dalle conseguenze del terribile incidente sul raccordo autostradale del 6 agosto scorso. L’appuntamento è alle 19.30 di venerdì 21 settembre negli spazi attorno alla sede del Quartiere Borgo Panigale-Reno in via Marco Emilio Lepido 25. I posti disponibili saranno al massimo 700. Tutte le cittadine e i cittadini che desiderano partecipare all’iniziativa, promossa dal Comune di Bologna e dal quartiere Borgo Panigale-Reno, in collaborazione con le Cucine Popolari e i Centri sociali anziani Ancescao della zona, possono prenotarsi inviando una mail all’indirizzo bolognaperBorgo@comune.bologna.it oppure telefonando al numero 051 6177823 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17). Si può prenotare al massimo un tavolo per 8 persone. A tutte le persone che si prenoteranno verrà successivamente inviata una comunicazione di conferma del posto. La cena è a offerta libera a partire da 5 euro. Il ricavato andrà a coprire parte dei costi sostenuti per l’organizzazione dell’iniziativa.

Il momento collettivo di incontro è dedicato a ricordare le vittime e i feriti e a ringraziare tutti coloro che hanno contribuito ai soccorsi dopo l’incidente e nei giorni seguenti, quanti hanno lavorato alla ricostruzione e alla stima dei danni e che hanno assistito le centinaia di persone coinvolte. Parte dei 700 posti disponibili saranno riservati ai soccorritori e ai cittadini che abitano nel quartiere.

Intanto proseguono le adesioni a sostegno dell’iniziativa. Tra le realtà e le persone che hanno già aderito, e che sin d’ora il Comune di Bologna desidera ringraziare, ci sono: Acli, Aics, Arci, Ascom, Associazione Panificatori Bologna, Caab, Camst, Carpigiani, CCC, Consorzio Integra, Coop Alleanza 3.0, Chiesa di Bologna, Cgil, Cisl e Uil di Bologna, CIB (Comunità Islamica di Bologna), Cna, Cns - Consorzio nazionale servizi, Confartigianato, Confcooperative, Confesercenti, Confindustria Emilia Area Centro, Csi, Gino Fabbri, Hera, Legacoop, Libera, Sogese, Uisp. I Centri sociali: Il Parco, Rosa Marchi, Santa Viola, Villa Bernaroli e il Centro polivalente Bacchelli.

Hanno inoltre aderito gruppi organizzati, associazioni di tifosi e club:
Associazione W il calcio, A Skeggia, CBC - Centro Bologna Clubs, Forum Rossoblù, Futuro Rossoblù, Gruppo Controdenza; Forever Boys, Vecchio Stile; Fossa dei Leoni.