I vincitori del bando per internazionalizzare le industrie creative

9 Luglio 2018

I migliori creativi emiliano-romagnoli vanno in giro per il mondo: si conferma anche quest’anno l’impegno del Comune di Bologna per l’internazionalizzazione dei creativi. Un bando dedicato del progetto Incredibol! - l'innovazione creativa di Bologna, sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, ha selezionato dodici realtà del settore culturale e creativo regionale a cui assegnare un contributo per ampliare la propria attività su mercati esteri. Dodici imprese della regione potranno così coprire parte dei costi per partecipare durante il 2018 a fiere di livello internazionale, iniziative ‘b2b’ all’estero e progetti di collaborazione commerciale con imprese internazionali, per un totale di 30 mila euro.
Dei dodici selezionati quest’anno, ben cinque appartengono al settore musicale: Tactus, Sebastian Lugli, Estragon, Giovanna Losco, Gianluigi Potenza, spaziando dai progetti di internazionalizzazione delle edizioni musicali, alla promozione commerciale della nostra musica indipendente o di realtà musicali di rilevo; entra con forza il settore dei videogames, con i progetti di internazionalizzazione di Studio EVIL, IV Productions, Trinity Team, Melazeta; rappresentati anche il settore audiovisivo con il lavoro di promozione sui mercati internazionali di Bo Film, il design per il settore dell'abbigliamento per l'infanzia con Motomo, e l'editoria indipendente con Inuit. 
Le destinazioni internazionali che i vincitori raggiungeranno per le loro missioni vanno da San Francisco a San Antonio in Texas, passando per Londra, Parigi, Amsterdam, Barcellona, Vienna, Rotterdam, Lipsia, Liverpool, Amburgo, Colonia e Siviglia.

Info e contatti: www.incredibol.net e mail: incredibol@comune.bologna.it