Premiati i quattordici Ambasciatori di Bologna

8 Febbraio 2019

Premiati i quattordici Ambasciatori di Bologna. Il progetto, arrivato alla seconda edizione, si rivolge a personalità autorevoli del mondo accademico, medico, scientifico, professionale, imprenditoriale ed istituzionale della città, interessate a candidare Bologna come sede di un futuro evento congressuale o di altra tipologia. Ambasciatori di Bologna nasce da un’iniziativa del Bologna Convention Bureau – la divisione di Bologna Welcome che si occupa di promuovere la città sul mercato dei congressi e degli eventi e per attrarre nella destinazione eventi congressuali, aziendali, di incentivazione e di ogni altro genere, nazionali ed internazionali.

Nel 2018 Bologna si è ufficialmente posizionata nella Top100 tra le città di tutto il mondo per il numero di eventi internazionali organizzati, allo stesso livello di Brisbane e Los Angeles e prima di Abu Dhabi e San Diego. Questo evento sarà un’opportunità per ricordare i servizi che Bologna come destinazione mette a disposizione per gli organizzatori e i promotori degli eventi; sarà inoltre un’occasione per ringraziare i protagonisti che si sono distinti spendendosi per la destinazione, facendone promozione a livello internazionale e premiare gli esponenti della cultura, della scienza e del mondo imprenditoriale della nostra destinazione, ovvero le personalità che nel corso dei precedenti anni hanno ottenuto l’importante risultato di portare a Bologna congressi od eventi nazionali ed internazionali con almeno 500 partecipanti.

“Grazie al loro prestigio e alla rete di rapporti nazionali e internazionali – ha detto Matteo Lepore, assessore alla Cultura, Turismo e Promozione della città del Comune di Bologna - queste personalità possono farsi portavoce del valore della destinazione e influenzare le decisioni nella scelta di Bologna per eventi di rilievo, diventando così davvero “Ambasciatori” del territorio e contribuendo a migliorare la visibilità della destinazione ed il suo sviluppo scientifico, culturale ed economico”.

Ecco i nomi di chi è stato scelto per questi prestigiosi riconoscimenti:
Pietro Antonioli – 6th Large Hadron Collider Physics Conference - LHCP 2018
Adalberto Biasiotti – 27th ELF Locksmiths Convention 2019
Roberta Bonfiglioli – 10th International Scientific Conference on Prevention of Work Related Musculoskeletal Disorders – PREMUS 2019
Giorgio De Santis – 10th Congress of the World Society of Reconstructive Microsurgery -WSRM 2019
Elena Fabbri – 16th Meeting of the Federation of European Physiological Societies – FEPS 2019 e Erasmus Mundus Master in Water and Coastal Management – WACOMA
Olivia Levrini – 13th European Science Education Research Association Conference -ESERA 2019
Antonio Loforte – 27th Annual Meeting of International Society for Mechanical Circulatory Support – ISMCS 2019
Francesco Tornabene – 21st International Conference on Composite Structures – ICCS 2018
Stefano Zaffagnini – 4th International Meeting on The Meniscus 2019
Marco Antonio De Marchi – We Love Football
Gian Luca Farinelli - Il Cinema Ritrovato
Gian Luca Galletti - Data Center Centro Meteo Europeo
Tiziana Primori - FICO Food Festival
Komos Coro Gay di Bologna – 15th Festival Various Voices 2022