Premiazione concorso “Frigo a spreco zero”

17 Novembre 2014

Sprecare cibo ha un impatto pesante sull’ambiente e comporta un dispendio di risorse naturali ed energia, questo il tema sul quale hanno lavorato le scuole di Bologna e Provincia che hanno partecipato al concorso “Frigo a spreco zero”.

La seconda edizione del concorso, promossa dal Comune di Bologna in collaborazione con il Last Minute Market all’interno della campagna “Un anno contro lo spreco”, ha posto l’attenzione sulla consapevolezza dello spreco domestico di cibo che finisce nella spazzatura (all’anno, il 17% dei prodotti ortofrutticoli, il 15% di pesce, il 28% di pasta e pane, il 29% di uova, il 30% di carne e il 32% di latticini, producendo una perdita per famiglia di quasi 1.700 euro).

Venerdì 21 novembre, dalle 9.30 presso la sala del Baraccano in via S. Stefano 119, le scuole vincitrici saranno premiate dall’Assessore Patrizia Gabellini e dal Prof. Andrea Segrè con libri offerti da "Editoriale scienza" e chiavette da "Il Rifiutologo.it".

La giornata è organizzata nell’ambito della “settimana dei dei diritti dell'infanzia 2014”.

 

(Foto con licenza Creative Commons)

Documenti scaricabili: