Turrita d'argento agli operatori sanitari ANT Bologna

14 Aprile 2015

Martedì 14 febbraio, il sindaco Virginio Merola ha consegnato in sala Rossa la Turrita d'argento agli operatori dell'Associazione ANT. A ritirare il premio, oltre al fondatore e presidente onorario Franco Pannuti e all'attuale presidente Raffaella Pannuti, una delegazione di ANT composta da Maurizio Minneo, direttore Sanitario ANT; Anna Piccinelli, infermiera; Silvia Veroni, psicologa; Eleonora Gazzotti, presidente Amici ANT.

"Era ora che la città di Bologna riconoscesse con un atto formale, ma molto sentito, quello che l'Associaizone ANT e voi in questi anni siete stati in grado di fare - ha sottolineato il sindaco Merola nell'aprire la cerimonia- E parlo di fatti e di persone, delle persone con cui avete un rapporto in un momento molto difficile, come una malattia in fasi terminali e della concreta professionalità nel dare un aiuto. Perché è fatto non solo di competenza tecnica, e voi ne avete tantissima, ma è fatto di quel lato umano che, mi permetto di dire, ho trovato per primo nel professor Pannuti quando ci siamo conosciuti anni fa".

L'assessore alla Sanità, Luca Rizzo Nervo, ha letto le motivazioni della consegna della turrita, istituita quale riconoscimento "a persone, aziende, associazioni e istituzioni culturali che, con le loro opere, arti ed ingegno, abbiano contribuito al progresso civile, culturale e sociale della città".